Esercizi e rimedi per combattere il mal di schiena lombare

27 Agosto 2019 by admin
Mal-di-schiena-lombare_esercizi-e-rimedi-per-combatterlo-1200x800.jpg

Il mal di schiena nella zona lombare è tra i disturbi muscoloscheletrici più comuni, tanto che alcuni studi hanno dimostrato che l’80% della popolazione ne ha sofferto almeno una volta nella vita.
Spesso le cause non sono da ricercarsi in gravi patologie, ma più semplicemente in qualche movimento inconsulto o in una postura scorretta. Per porre rimedio, dunque, sono sufficienti dei piccoli esercizi.

 Mal di schiena lombare: come riconoscerlo

I modi in cui si può manifestare il mal di schiena nella zona lombare sono molteplici, per questo sintomi diversi possono portare alla stessa tipologia di dolore. Può capitare che il dolore arrivi a “bloccare” la schiena, inibendone del tutto i movimenti per diverse ore, o che si accusino delle fitte solo compiendo determinati movimenti. In alcuni casi poi si potrebbe accusare un mal di schiena nella zona lombare stando per molto tempo nella stessa posizione (ad esempio chini sulla tastiera del computer).

Esercizi e rimedi

Il mal di schiena è sempre sintomo che qualcosa a livello della colonna vertebrale non funziona correttamente, malfunzionamento che viene subito attribuito a problemi muscolari. Si tende infatti a non prendere in considerazione che tra i motivi del mal di schiena nella zona lombare potrebbero esserci anche un forte stato di stress o una forma d’ansia dovuta alla sfera emotiva. Accertato quindi – mediante un consulto con medici specialisti – che il dolore lombare non sia sintomo di qualcosa di più grave, è possibile alleviare il fastidio con dei semplici esercizi che tutti possono compiere.

Un grande alleato è indubbiamente lo stretching, ovvero l’insieme di quegli esercizi che hanno come obiettivo il miglioramento della mobilità articolare attraverso l’allungamento dei muscoli per portare un individuo a muovere le articolazioni nella loro massima ampiezza senza avvertire dolore durante il movimento – è uno dei rimedi migliori per procurare sollievo a chi soffre di mal di schiena lombare.

Esistono due tipi di stretching, quello statico e quello dinamico, ma il più adatto a combattere il mal di schiena nella zona lombare è probabilmente quello statico.

Ispirato ai movimenti dello yoga, infatti, questo tipo di stretching comprende esercizi che allungano i muscoli tramite un’azione esterna che può essere: un elastico specifico per questo tipo di attività, il peso stesso del corpo o anche semplicemente la forza di gravità.

Questo tipo di esercizi si basa sul mantenere per almeno 15 o 30 secondi una posizione mentre si respira e si cerca di mantenere uno stato di rilassamento. Durante gli esercizi di stretching statico i movimenti devono essere tutti controllati e mai bruschi, la tensione del muscolo deve essere lenta e progressiva, altrimenti si potrebbe avere l’effetto contrario, motivo per cui è importante fermarsi quando si sente di avere raggiunto la tensione massima.

 

Mal di schiena lombare: come dormire

Si è già accennato al fatto che il mal di schiena potrebbe essere dato dall’aver tenuto per troppo tempo una posizione sbagliata. Spesso la posizione che causa il mal di schiena è quella che si assume durante la notte (leggi l’approfondimento su come dormire in caso di mal di schiena).

In questo caso una buona pratica sarebbe quella di:

  • dormire sulla schiena con un cuscino sotto le ginocchia
  • dormire sul fianco con un cuscino tra le ginocchia
  • dormire in posizione fetale ma senza cuscino tra le ginocchia.
  • dormire sulla schiena in posizione reclinata, ovvero sollevandosi mettendo un paio di cuscini sotto la schiena: potrebbe portare sollievo in situazioni di dolore alla zona lombare.

 

Mal di schiena lombare e stitichezza

Nel caso in cui, pur praticando stretching, tenendo una corretta postura ed evitando movimenti inconsueti si continui ad avvertire un forte mal di schiena lombare, potrebbe trattarsi di stitichezza.

Tra le cause più diffuse di questo mal di schiena, infatti, c’è il forte collegamento tra stomaco e colonna vertebrale. Una scorretta alimentazione, causa di colon irritabile o stipsi, potrebbe far gonfiare lo stomaco al punto da coinvolgere la colonna vertebrale, focalizzandosi appunto nella zona lombare.

In questo caso il rimedio migliore è sicuramente quello di modificare l’alimentazione, eliminando tutti quegli alimenti che causano il gonfiore di stomaco che ha poi portato al dolore lombare.



Ilmotask

LA TUA SALUTE AL CENTRO








Ilmodol antinfiammatorio e antireumatico è un medicinale a base di naprossene sodico che può
avere effetti indesiderati anche gravi.
Leggere attentamente il foglio illustrativo.
Aut.Min. del 09/01/2019



Copyright by Farmitalia 2018. Tutti i diritti riservati.