Mal di schiena cause: sai quali sono quelle più comuni?

27 Agosto 2019 by admin
Mal-di-schiena-cause-più-frequenti-1200x800.jpg

Il mal di schiena è un dolore talmente diffuso che i rimedi per curarlo sono sempre di più e sempre più generalizzati: non soltanto con medicinali, ma anche e soprattutto mediante esercizi mirati o ancora in modo naturale.

Purtroppo però si ha la tendenza a generalizzare la tipologia di dolore, racchiudendo non soltanto i sintomi, ma anche le cause, in un unico grande gruppo: quello, appunto, del “comune” mal di schiena.  Al contrario il disturbo può manifestarsi in differenti modalità.

Ma quali sono davvero le cause del mal di schiena e come capire se si tratta o meno di campanelli d’allarme per qualcosa di più grave?

 

Cause mal di schiena

La maggior parte degli episodi di mal di schiena acuto è legata a posture scorrette, stiramenti o traumi dovuti a sforzi che hanno sovraccaricato la colonna vertebrale.

Nel caso di mal di schiena da sforzo si avverte un dolore improvviso e violento nella zona colpita e si potrebbe provare un fastidio tale da non essere in grado di compiere le normali attività quotidiane finché il dolore non sia scomparso del tutto. Il mal di schiena dovuto a una postura scorretta, anche durante il sonno (qui un approfondimento su come dormire in presenza di mal di schiena invece, si manifesta gradualmente dopo aver tenuto per diverse ore una posizione obbligata e innaturale come ad esempio stare seduti per troppo tempo con la schiena china sulla tastiera del computer o guidare per molte ore. Potrebbe capitare anche di avvertire un forte dolore alla colonna vertebrale dovuto all’eccessiva tensione dei muscoli, causato da problemi di tipo meccanico (inerenti la struttura fisica dell’individuo) o, spesso, psicologici come un forte stress.

Entrando più in dettaglio, si potrebbero individuare cause ancora più specifiche per un mal di schiena frequente:

  • Sciatalgia: comunemente nota come sciatica, è un’infiammazione del nervo sciatico che parte dalla regione lombare della colonna vertebrale e si dirama lungo la parte posteriore della gamba, raggiungendo l’incavo del ginocchio e arrivando fino al piede.
  • Artrosi: l’artrosi delle vertebre lombari, dorsali o cervicali è causa dell’infiammazione dei tessuti molli circostanti il tratto vertebrale interessato e della conseguente comparsa di una contrattura muscolare reattiva. Può essere associata a una discopatia, ovvero un’ernia del disco.
  • “Colpo di frusta”: si tratta di una violenta contrattura causata da movimenti bruschi della schiena, che provoca immediatamente un dolore intenso ai muscoli lombari.
  • Fratture vertebrali: in seguito a traumi causati da agenti esterni (un impatto violento a seguito di un incidente automobilistico o di una caduta, per esempio), potrebbe verificarsi una frattura vertebrale detta “da compressione” che, causando lo schiacciamento delle vertebre, porterebbe ad avvertire un dolore intenso nella zona lombare. Tale compressione potrebbe verificarsi anche spontaneamente nei soggetti che soffrono di una forma particolarmente severa di osteoporosi.

 

Mal di schiena cause ginecologiche

Un discorso a sé va fatto per il mal di schiena legato a cause ginecologiche. I motivi ginecologici che possono influire sul dolore, che si manifesta in tal caso a livello lombare, sono infatti molteplici, e possono essere attribuiti a diversi fattori quali ad esempio:

  • Infezioni del tratto urinario
  • Malattie infiammatorie pelviche
  • Artrite reattiva

Tra tutte queste cause, quella delle malattie pelviche infiammatorie è sicuramente quella più comune.
Molte donne ignorano i sintomi di questa particolare infiammazione perché non pensano sia associata al mal di schiena lombare. Più facilmente associato a dolori muscolari o dei nervi, il dolore causato da malattie infiammatorie alla zona pelvica è invece spesso la risposta al mal di schiena nella zona lombare nella donna.

Per quanto riguarda le donne in gravidanza, inoltre, il mal di schiena potrebbe essere un sintomo assai frequente la causa è da rintracciarsi in uno sbilanciamento posturale causato dalla crescita del bimbo che la donna porta in grembo.



Ilmotask

LA TUA SALUTE AL CENTRO








Ilmodol antinfiammatorio e antireumatico è un medicinale a base di naprossene sodico che può
avere effetti indesiderati anche gravi.
Leggere attentamente il foglio illustrativo.
Aut.Min. del 09/01/2019
Ilmodol dolore e infiammazione è un medicinale a base di piroxicam che può avere effetti indesiderati anche gravi. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Aut. del 30/07/2019.



Copyright by Farmitalia 2018. Tutti i diritti riservati.