Sciatalgia: cos’è e quali sono le principali cause

21 Agosto 2020 by admin
sciatalgia.jpg

Uno dei dolori muscolari più fastidioso è la sciatalgia o sciatica. In genere, i sintomi connessi a questo disturbo sono un forte dolore che parte dalla parte bassa della schiena e si estende fino alla gamba. A volte, il dolore si presenta accompagnato anche da un forte senso di intorpidimento ai muscoli.

Tra le cause della sciatalgia vi sono altre patologie come l’ernia al disco o la presenza di malattie remautiche ad esempio l’artrosi, ed anche da lesioni spinali.

Esaminiamole brevemente una ad una.

1. L’ernia al disco

Per ernia al disco si intende la fuoriuscita del nucleo polposo del disco intervertebrale dal suo contenitore, ovvero la parte esterna del disco intervertebrale, e può comportare la compressione dei nervi della colonna vertebrale.

2. L’artrosi

Per artrosi si intende una malattia reumatica progressiva che colpisce la colonna vertebrale ma anche le articolazioni di mani e piedi. Causata dalla progressiva perdita della cartilagine delle articolazioni, si manifesta spesso in età avanzata.

3. Le lesioni spinali

Le lesioni spinali, chiamate anche midollari, sono generalmente delle fratture al midollo spinale o alle ossa vertebrali adiacenti che possono disallinearsi o separarsi ma che può interessare anche le radici.

I rimedi alla sciatalgia

Come si curano i dolori causati dalla sciatalgia?

Esistono una serie di cure fai da te che possono aiutarci ad alleviare i sintomi causati dall’infiammazione al nervo sciatico e a sentirci subito meglio. In ogni caso, è sempre necessario chiedere il consulto di un medico prima di agire in qualsiasi direzione.

Vediamo i rimedi più comuni che possono aiutarci a provare un senso di sollievo immediato:

  • Fare degli impacchi a base di ghiaccio, terapia chiamata crioterapia. Il contatto con il freddo può infatti aiutare ad alleviare il dolore e sentirsi subito meglio. Dopo tre giorni, rimpiazzare gli impacchi di ghiaccio con impacchi caldi.
  • Assumere farmaci antinfiammatori e antireumatici che agiscano sul dolore.
  • Iniziare delle sedute di fisioterapia per cercare di correggere la postura e sforzarsi di mantenere una postura corretta in qualunque occasione.

 

 

 

 

 

 



Ilmotask

LA TUA SALUTE AL CENTRO








Ilmodol antinfiammatorio e antireumatico è un medicinale a base di naprossene sodico che può
avere effetti indesiderati anche gravi.
Leggere attentamente il foglio illustrativo.
Aut.Min. del 09/01/2019
Ilmodol dolore e infiammazione è un medicinale a base di piroxicam che può avere effetti indesiderati anche gravi. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Aut. del 30/07/2019.



Copyright by Farmitalia 2018. Tutti i diritti riservati.