Artrosi piede: le cause principali e i rimedi

28 Agosto 2020 by admin
artrosi-ai-piedi.jpg

Le patologie reumatiche come l’artrosi possono colpire qualsiasi parte del corpo. L’ atrosi del piede interessa principalmente le zone dell’alluce, la caviglia e le ossa del tarso e del metatarso per questo è chiamata anche artrosi intertarsica.

Questo tipo di patologia si presenta con sintomi come dolore e gonfiore, rigidità al piede e diffcioltà a deambulare e può diventare molto fastidiosa.

Le cause principali dell’artosi ai piedi

 

Tra le cause principali dell’artrosi ai piedi rientrano:

  • Traumi di vario tipo: In questo caso si parla di artrosi di tipo secondario ovvero dovuta a cause esterne come un urto che provoca lesioni alla cartilagine dei piedi.
  • Malformazioni genetiche come ad esempio quando si ha il ginocchio deviato, più comunemente definito valgo, oppure l’alluce valgo ed il piede piatto. In questo caso si parla invece di artrosi primaria dovuta appunto a fattori genetici, definita anche idiopatica.
  • Obesità: il peso eccessivo porta ad un sovraccarico a livello di articolazioni e quindi a lungo andare a delle vere e proprie usurazioni a livello di cartilagine.
  • Lavori che a lungo andare diventano usuranti.
  • Scorrette abitudini: come quando si mantiene una postura scorretta o si ha l’abitudine di indossare delle scarpe con tacco troppo alto oppure troppo strette o di cattiva qualità che a lungo andare danneggiano i nostri piedi.

Artrosi piede: le cure

Come curare l’artrosi al piede?

Prima di tutto occorre diagnosticare la patologia attraverso accurati esami radiologici come la risonanza magnetica e i raggi X dell’arto coinvolto che evidenzieranno delle lesioni alle articolazioni dei piedi o in alcuni casi la presenza di cisti a livello della cartilagine. A seconda del grado di intensità della lesione, il Medico sarà in grado di indicarci il trattamento più adatto. In generale, alcuni rimedi sono:

  • Attività fisica moderata al fine di alleviare la tensione ai piedi.
  • Manipolazione e fisioterapia al fine di ripristinare il movimento.
  • Nel caso in cui si soffra di obesità è consigliabile perdere peso. La perdita di peso infatti può aiutare ad allentare il sovraccarico e di conseguenza il dolore.
  • Fare uso dei farmaci FANS ovvero antinfiammatori non steroidei che agiscono sull’infiammazione spegnendola in poco tempo aiutandoci a sentirci subito meglio.
  • Anche le infiltrazioni di acido ialuronico possono aiutare a calmare l’infiammazione e a darci sollievo.

 

 

 

 

 



Ilmotask

LA TUA SALUTE AL CENTRO








Ilmodol antinfiammatorio e antireumatico è un medicinale a base di naprossene sodico che può
avere effetti indesiderati anche gravi.
Leggere attentamente il foglio illustrativo.
Aut.Min. del 09/01/2019
Ilmodol dolore e infiammazione è un medicinale a base di piroxicam che può avere effetti indesiderati anche gravi. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Aut. del 30/07/2019.



Copyright by Farmitalia 2018. Tutti i diritti riservati.